martedì 25 agosto 2015

AMO

In questa parabola d’infinito il sostarvi  è ellissi di pensiero mai finito, un ellittico verso che trova in me un’ascoltatrice avida: bevo a piccoli sorsi!
Mai dissetata e con la voglia sulle labbra di risate e nel cuore la gioia d’appartenere.
Amo!


Rita Vieni


NEL TEMPO

E il raggio affonda e la trasparenza ritorna ed io ancora ombra e corpo in attesa del tempo che sfiora lieve e dimora presso passi presto dileguati in fuga verso istanti da godere!

Rita Vieni



BUONGIORNO

Una voce si avvicina e porge la dolcezza di un nuovo domani.
L'aroma diffonde nei sentieri scuri della ragione, il tono induce ed esorta: è tempo di risvegli!
I passi si avvicinano al sole e il calore soffoca ogni timore.
Buongiorno a te!

Rita Vieni




VIVO

Vivo di ieri e mi consumo in oggi.
Vivo il dunque e attendo i domani.
Vivo le sensazioni corroborando le emozioni appese lungo il filo che conduce al cuore!


Rita vieni



Consigli pratici per uccidere mia suocera di Giulio Perrone

Una immagine visiva, un incipit descrittivo quasi a sfiorare un futuro. Presagio? Sì, infatti, l’intreccio durante l’analisi accura...