Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da ottobre 14, 2014

ASCOLTO

Ascolto il silenzio silenzioso dal colore verde pallido, macchiato dal marrone bruciato, secco dal fango e abbandonato alla incuria del tempo: marcia la foglia staccata dal ramo che pendula e obliata accetta se stessa nel tappeto di foglie sotto l’albero ove ai piedi giacciono recise. Quanto silenzio intorno a me! Non ascolto il lieto garrire delle rondini, lo stridulo grido ne annuncia il passaggio, dalla vasca muschiata del vicino non odo il concerto delle rane, il rospo dorme sotto il manto bruciato, mimetizzato. Non ascolto l’allegra cicala che incurante e poco accorta, canta alla vita e alla bella vita. Non ascolto la natura desta o infiorata: nella stagione appena trascorsa essa si gongolava al sole cocente, schierata,  dalle siepi adorne di fichi d’India, con i rovi e i gelsi, con i colori delle verdure negli orti. Adesso, viaggiatrice del passato, rifletto allo specchio il modo definito del passato, adagiato e ammuffito in scatole magiche: apri alla mente la visione adornata…