domenica 4 maggio 2014

IL DOLORE

Il dolore non è da insegnare nè da prendere in sé come coperta, ma è la via che apre la strada alla serenità del viandante reduce da un lungo viaggio.
Si apprezza l'assenza dopo averne aspirato l'essenza!

Rita Vieni


Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.



SONO QUI

Io sono qui, su di una collina baciata dal sole, esposta ad occhi che dal cielo scrutano: le stelle stanno a guardare le vite accompagnate dalle voci notturne d’animali.
Ritorno indietro, cerco tra le memorie, il tempo andato via, su binari a senso unico.
Rimpianti e ripensamenti: il coraggio di non voltarsi indietro!
Tra gli spazi di sorrisi nascosti, favole a lieto fine, verità dolorose, bugie che si specchiano e rivivono su carta con parole scritte con inchiostro simpatico.
E poi…Il presente.
Gli occhi rivolti al cielo, il pensiero su ali colorate e gli istanti sigillati su trasparenti sentimenti.
Si vive come sempre, indossando gli stessi abiti!

Rita Vieni


Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.


Consigli pratici per uccidere mia suocera di Giulio Perrone

Una immagine visiva, un incipit descrittivo quasi a sfiorare un futuro. Presagio? Sì, infatti, l’intreccio durante l’analisi accura...