mercoledì 16 luglio 2014

IL TEMPO E LE COSE

Ogni cosa muta al divenire, nasce, corre e precipita nella luce, nel buio, nella direzione ove i suoni e le forme aspettano avidi.
Inutile la tregua,  mai niente fermerà nell’impossibilità del mutarsi: il tempo ne è padrone!

Rita Vieni


Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.



RIFLETTO

Quando i sentimenti altrui non ci toccano facile la condanna o l’assoluzione.
Divenire bersaglio, certamente duole al cuore.
Allora forse il tacere è dovere!

Rita Vieni

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.


Consigli pratici per uccidere mia suocera di Giulio Perrone

Una immagine visiva, un incipit descrittivo quasi a sfiorare un futuro. Presagio? Sì, infatti, l’intreccio durante l’analisi accura...