lunedì 11 agosto 2014

BUONGIORNO

In questa realtà sempre uguale, i riti riproposti e triti.
Il percorso prosegue, lo sbadiglio m’insegue, la noia salta e gioca tra fili d’erba assopiti.
Ma  il pensiero segue mai stanco, con indosso nuove vesti.
Vestiamoci  di colori e incontriamo ancora la speranza in un giorno di sole di un caldo mattino.

Rita Vieni

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni



 

LA REALTA'

LA REALTA’

La realtà è l’apparire, l’apparire non è appartenersi!
La realtà impone all’avvio di corsa nel lento movimento.
La verità si copre di bugia, il cielo si copre di nuvole, nascoste visioni, illusioni elaborate, svelate da orecchie che vedono e occhi che sentono.
Il bianco non è nero e il nero non è negativo, se ogni cosa prenderà collocazione al puzzle colorato.
Se l'apparire è mistificato, l'essere è luce che la nuvola spegne.
Se l’apparire è appartenenza, è libertà d'identità, l’ombra a ritornare all'ombra.
Alla ricerca interiore, alla luce a al buio, alla ricerca di verità e bugie, in un mondo dove l'io ha paura di mostrarsi!

Rita Vieni

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.



Consigli pratici per uccidere mia suocera di Giulio Perrone

Una immagine visiva, un incipit descrittivo quasi a sfiorare un futuro. Presagio? Sì, infatti, l’intreccio durante l’analisi accura...