Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da maggio 17, 2014

IL SOLE LA SPIAGGIA E LA LUNA

M’inebrio di quest’aria che non vuol lasciare l’inverno, mentre vivo respirando nell’attesa di ciò che ignoro. Temo la sconfitta! Mi nascondo dietro false apparenze: io e il destino,  nascosto dietro l’angolo. Vivo, attendendo il sole, la spiaggia e la luna.
Rita Vieni

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.

AMORE

Scintilla inaspettata  la voglia d’esserci. Occhi curiosi, mani nell’istante della scoperta. Tutto parla, l’appartenenza regalo in cuori amanti. L’amore conduce, appartiene e sazia. Amare nelle stagioni della vita nei giorni che scorrono senza pause e fermate. Inseguendo i sogni, annusando la realtà, il perché tra due opposte visioni. Forse nei giorni ,nel divenire, più i motivi d’amare e meno respiri che hanno il sentore dell’avventura. Ascoltare, vivere, crescere nella gioia del per sempre!
Rita Vieni
 Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.




IL GATTO LA VOLPE E PINOCCHIO

C’era una volta… Una favola di Collodi protagonisti  l’imbroglio e i falsi amici per antonomasia, oggi metafora che ci avverte e insegna, ma non sempre il gatto scottato teme l’acqua calda, il rischio di ricadere nel vecchio tranello in agguato, sotto altre vesti!  Quanti di Pinocchio!
Rita Vieni

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.


PUZZLE

Un uomo è una  parte del mondo, un pezzo di puzzle che si incastra perfettamente tra i diversi che popolano l’universo. I pezzi  difficili da trovare e far combaciare: negatività si scontra con giustizia ed armonia.  Ma non impossibile! Alla riuscita del puzzle finale, alla composizione di un quadro umano, armonico e giusto, tra diritti e doveri!
Rita Vieni

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.


RIFLESSIONE

La conoscenza è la verità del mondo!
Una porta che porta ad infiniti crocevia!
Aprire e incamerare, assorbire, l'inchiostro nel bianco è luce che si diffonde alla ragione del momento!
Sostare e godere è come bere dalla fontana della conoscenza!

Rita Vieni

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.

DOMANDE

Alle domande, retoriche risposte! I perché s’allontanano cibati dall’assodata verità: scontati i motivi, sterili le cause. Nel parallelo di verità, nell’assenza di forse, ma, se, le esclamazioni a spasso! Trovata la chiave, il rendiconto è alla fine di tutto: delusione!
Spesso ci si sottopone a domante apparentemente semplici dalle risposte scontate. Eppure i motivi, cause di comportamenti sono sterili e privi di base. E’ il comportamento umano che guida!
Rita Vieni
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.