domenica 26 gennaio 2014

PAROLE

Le  parole ci parlano, ci tengono compagnia, allietano solitudini, riportano la speranza, ci gettano nel nulla, nella infelicità.
Hanno un potere enorme.
Usate con cautela, spogliate dell’arroganza, vestite dalla gentilezza, mitigate dal perdono, ingentilite dalla grazia, rese eterne scritte, vestite di beltà, ci confortano, raggiungono luoghi lontani e addolciscono i cuori resi aridi dall’indifferenza o tengono compagnia a chi  nella solitudine ingigantita dal lungo silenzio dell’anima, aspetta…  parole.

Rita Vieni


Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.

Consigli pratici per uccidere mia suocera di Giulio Perrone

Una immagine visiva, un incipit descrittivo quasi a sfiorare un futuro. Presagio? Sì, infatti, l’intreccio durante l’analisi accura...