giovedì 27 novembre 2014

OGGI

Oggi è la consapevolezza della parola e dell’ascolto, critico ma non falso, arguto ma non feroce, sveglio ma non tonto, desto ma non annoiato.
Oggi è un adesso di serenità che guarda e sorride, nasconde le lacrime e abnega la falsità!

Rita Vieni


 Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.

  

Foto web

CU’ SUGNU

Sugnu forsi cu’ furriannu cerca se stissa, o forsi cu’ ‘nqueta   cerca postu o’ munnu? Iò nun sacciu cu’ sugnu e chi vogghiu, ...