martedì 12 agosto 2014

ANFRATTI

Le certezze si affacciano sui burroni del vivere:  il predominio sulle concezioni naturali e intanto la verità presa a pugni dalle insicurezze.
L’acquisizione di nozioni , il lavoro costante a guidare i passi per allontanarsi dall’anfratto mistificato.
E’ un modo certo per affermare se stessi nella selva dell’attività mentale deviante e incostante!

Rita Vieni


Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.

CU’ SUGNU

Sugnu forsi cu’ furriannu cerca se stissa, o forsi cu’ ‘nqueta   cerca postu o’ munnu? Iò nun sacciu cu’ sugnu e chi vogghiu, ...