mercoledì 30 aprile 2014

SEMPRE PAROLE


 Quando le parole oltrepassano la soglia dei silenzi, diventano pesanti, il rischio di far male, certezza.
Il mondo crolla, la sicurezza vacilla e l’assiduità  lontananza.
Il silenzio è parola e la parola è vagabonda!
Fa male fare del male!
La fine di tutto?
La mediazione in soccorso: i sentimenti non spenti, rinati, stampelle ad occhi chiusi, prendono per mano e promettono ancora arcobaleni!

Rita Vieni


Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni.


Consigli pratici per uccidere mia suocera di Giulio Perrone

Una immagine visiva, un incipit descrittivo quasi a sfiorare un futuro. Presagio? Sì, infatti, l’intreccio durante l’analisi accura...